Amici dei Musei e dei Monumenti
  Home
Menu principale
Home
L'associazione
Appuntamenti
Pubblicazioni
Contattaci
Cerca
SettOre GioVaNi
Login Form





Password dimenticata?
Nessun account? Registrati
 

Ultime notizie
 
CONCORSO FOTOGRAGRAFICO “FOTOREPORTER PER UN GIORNO”

 
  

 
CONCORSO FOTOGRAGRAFICO “FOTOREPORTER PER UN GIORNO”

La Commissione giudicante del concorso fotografico “Fotoreporter per un giorno” composta da:

Chiara Casarin – Direttore dei Musei Civici di Bassano del Grappa;

Raffaella Mocellin – Presidente degli Amici dei Musei e dei Monumenti di Bassano del Grappa;

Arianna Tassotti – socia e membro del Consiglio Direttivo degli Amici dei Musei, fotografa professionista;

Franco Ferri Mala – fotografo professionista;

Alberto Bordignon – Vicepresidente degli Amici dei Musei in qualità  di segretario.

Si è riunita presso la sede del Museo Civico di Bassano del Grappa ed ha visionato le fotografie giunte alla Segreteria dell’Associazione secondo le modalità previste dal bando di concorso.

Visionate le varie opere pervenute, accompagnate dai relativi dati tecnici, ha decretato, in modo insindacabile, la seguente classifica:

 

Primo classificato – Erica De Lucchi, con la fotografia “Passato e Presente”, con la seguente motivazione: dimostra un suo personalissimo stile, attraverso il quale veicola un messaggio pensato e meditato che realizza con uno scatto di un buon livello qualitativo.

 

Secondo classificato – Facundo Augustin Garcia, con la fotografia “Paesaggio, Passaggio e Passato”, con la seguente motivazione: lo scatto dimostra una capacità di elaborazione personale dell’immagine assolutamente interessante e non scontata data la giovane età.

 

Terzo classificato – Alex Todesco, con la fotografia “Quiete dopo la tempesta”, con la seguente motivazione: dimostra un buon uso delle luci ed una buona veicolazione del messaggio attraverso lo scatto.

 

Segnalata – Matteo Gheno, con la fotografia “Il Ponte del conflitto”, con la seguente motivazione: lo scatto presenta un taglio assolutamente interessante che enfatizza, in modo personalissimo, il soggetto fotografato.

 

La comunicazione ufficiale dei vincitori, avverrà sabato 9 giugno 2018, ore 17.00, presso la Sala Chilesotti – Museo Civico di Bassano del Grappa. Con l’occasione tutte le fotografie pervenute verranno allestite in una mostra all’interno del Museo.

 

 

Bassano del Grappa, 23 maggio 2018

                                                                                              Il Segretario di Commissione

                                                                                                       Alberto Bordignon

 
IL RITORNO DEI REMONDINI - Liceo "G. B. Brocchi"

IL RITORNO DEI REMONDINI

 

Il progetto, finanziato dal Fondo sociale europeo sulla base di un avviso pubblico (Prot. 4427 del 02 maggio 2017) per il potenziamento dell’educazione al patrimonio culturale, artistico, paesaggistico, è rivolto agli studenti e alle studentesse del primo e del secondo ciclo dell’istruzione.

Si propone di valorizzare la vicenda della famiglia e dell’impresa dei Remondini di Bassano del Grappa mediante una serie di attività (moduli) organicamente connesse l’una all’altra.
Il punto di partenza è costituito dal recupero dei dati di tipo storico, artistico, imprenditoriale, geografico che hanno segnato la vicenda dei Remondini; da qui si dipanano attività di tipo squisitamente laboratoriale e manipolativo (per esempio, laboratori di incisione o di produzione della carta di stracci); attività di vera e propria promozione e diffusione (per esempio, audioguide e sito); attività di tipo creativo (per esempio, laboratorio di scrittura, laboratorio teatrale, concorso); il percorso ha il suo compimento nell’ultimo modulo che prevede la presentazione alla Città di tutti i prodotti realizzati dagli studenti in una sorta di Giornata dei Remondini.

Il progetto si articola in 20 azioni, di seguito indicate, sulla base della collaborazione tra diversi soggetti:

Liceo Ginnasio Statale “G.B. Brocchi”, Bassano del Grappa, capofila

Liceo artistico “G. De Fabris”, Nove

IC 1, Bassano del Grappa

Amministrazione della Città di Bassano

Associazione dialogos

Associazione Amici dei musei di Bassano del Grappa

 

I REMONDINI RACCONTANO

 

(si attiva entro giugno 2018)

 

·         Storia della famiglia dei Remondini, un’impresa commerciale di dimensioni effettivamente “globali” (con esportazioni dal Nuovo Mondo alla Russia); il significato culturale di un’esperienza artistica e culturale di “editoria di massa”, che rappresentò l’ultima grande stagione di leadership europea della carta stampata nella storia della Serenissima; i Remondini come lente attraverso cui leggere la Storia di Venezia e dell’Europa, tramite gli intellettuali che gravitarono su Bassano nell’ambito della grande editoria illuminista, e tramite i contatti e gli attriti di potere al centro dei quali i Remondini spesso si trovarono.

·         Risultato atteso: materiali di sintesi (verbali, grafici,...) che costituiranno la base per la realizzazione dei testi informativi

 

I REMONDINI NEL MONDO

 

(si attiva entro giugno 2018)

 

·         Storia dell’attività commerciale dei Remondini, un’impresa commerciale di dimensioni effettivamente “globali”; dei temi legati a tale attività nel mondo; la geografia della filiera remondiniana (dal Canale di Brenta, al Nuovo Mondo, alla Russia); la quantità e tipologia delle merci esportate.

·         Tecniche di infografica e di produzione di materiali digitali (avvio della produzione di una mappa interattiva sull’attività commerciale dei Remondini)

·         Risultato atteso: produzione di una mappa interattiva fruibile nel sito

 

I REMONDINI NEL WEB

 

(si attiva entro giugno 2018)

 

·         Produzione di un sito web dedicato ai Remondini strutturato in due aree con finalità differenti e complementari: Area turistica - divulgativa: accessibile nelle sue diverse pagine tramite CODICI QR disposti lungo le varie tappe dell’itinerario, e segnalati opportunamente su pannelli espositivi (riconoscibili con un logo). In tale area è prevista una pagina con informazioni e/o format di prenotazioni on-line per le attività laboratoriali e per le visite guidate. Area documentale - specialistica: pensata per una visualizzazione analitica da pc, e finalizzata a diffondere e promuovere il patrimonio museale e d’archivio del Museo Remondini, tale area offre, anche a un pubblico di specialisti: possibilità di visualizzazione / download di materiali (immagini ad alta definizione, bibliografia); area FAQ e contatti con personale del Museo per informazioni dettagliate sul patrimonio museale e sulle modalità di accesso; contatti con altre strutture museali e d’archivio, nazionali e internazionali, sul tema remondiniano e/o della stampa popolare e dell’editoria artistica.

 

GLI STUDENTI RACCONTANO I REMONDINI

 

(si attiva entro giugno 2018)

 

·         Storia della famiglia dei Remondini, un’impresa commerciale di dimensioni effettivamente “globali” (con esportazioni dal Nuovo Mondo alla Russia) riuscendo a mantenere, nei due secoli e mezzo di attività, il centro produttivo nell’area bassanese e della Valsugana.

·         Risultato atteso: elaborazione di testi informativi (sulla vicenda Remondini) di diversa tipologia testuali (guida turistica, testi per audioguide, flyer, didascalie,…)

 

A TEATRO CON I REMONDINI: LABORATORIO DI SCRITTURA

·         Storia della famiglia dei Remondini, un’impresa commerciale di dimensioni effettivamente “globali” (con esportazioni dal Nuovo Mondo alla Russia) riuscendo a mantenere, nei due secoli e mezzo di attività, il centro produttivo nell’area bassanese e della Valsugana.

·         Risultato atteso: testo teatrale su un aspetto della storia dei Remondini

 

A TEATRO CON I REMONDINI

·         Storia della famiglia dei Remondini, un’impresa commerciale di dimensioni effettivamente “globali” (con esportazioni dal Nuovo Mondo alla Russia) riuscendo a mantenere, nei due secoli e mezzo di attività, il centro produttivo nell’area bassanese e della Valsugana.

·         Risultato atteso: rappresentazione del testo elaborato con il modulo precedente su un aspetto della storia dei Remondini

 

I REMONDINI IN AUDIOGUIDA IN ITALIANO, INGLESE, FRANCESE, TEDESCO, SPAGNOLO (5 moduli)

 

(si attiva in parte entro giugno 2018)

 

 

·         Itinerario storico-artistico guidato dei Remondini che da Piazza Libertà, sede dell’opificio remondiniano, proceda verso il Porto di Brenta, punto di arrivo delle balle di carta dalle cartiere di Oliero e punto di partenza per lo smercio del prodotto finito nel mercato interno alla Serenissima; intraprenda un breve tratto del cammino lungo-Brenta in direzione Oliero-Valstagna, sulle orme dei carichi di stracci che da Bassano risalivano alla  volta delle cartiere presso l’Abbazia di Santa Croce a Campese e alla Cappello sull’Oliero; arrivi alla chiesa dei Riformati, fuori dalle mura cittadine (ex Ospedale), luogo simbolo della conclusione del viaggio remondiniano, sede della sepoltura di Giovanni Battista Remondini, e di lì rientri in città, per arrivare al Museo di Palazzo Sturm.

·         Risultato atteso: audio guida dell’itinerario storico artistico remondiniano, su supporto digitale (iPod). L’audioguida viene fornita al momento dell’acquisto del ticket presso la reception del Museo; in alternativa, è scaricabile dal sito dei Remondini (vedi modulo dedicato), del Museo e delle scuole utilizzando un Qr-Code. Prevede la possibilità di scelta della lingua
 di ascolto e descrive il percorso e i punti di interesse (monumenti, edifici, struttura urbanistica,...); permette inoltre diversi livelli di approfondimento.

 

GIOCARE CON I REMONDINI

 

(si attiva entro giugno 2018)

 

·         Storia della famiglia dei Remondini, un’impresa commerciale di dimensioni effettivamente “globali” (con esportazioni dal Nuovo Mondo alla Russia) riuscendo a mantenere, nei due secoli e mezzo di attività, il centro produttivo nell’area bassanese e della Valsugana


·         Studio di esperienze museali di tipo interattivo

·         Risultato atteso: attività di animazione museale

 

IMPARARE L’INCISIONE DAI REMONDINI

·         Storia dell’attività dei Remondini come incisori


·         Tecniche di composizione tipografica a caratteri mobili e di incisione su legno e su rame Significato culturale delle incisioni

·         Risultato atteso: produzione di incisioni da parte degli studenti

 

 

IMPARARE A FAR LA CARTA DAI REMONDINI

·         Storia dell’attività dei Remondini come fabbricatori di carta Tecniche di produzione della carta

·         Risultato atteso: produzione di carta di stracci da parte degli studenti

 

I REMONDINI RACCONTATI DAI BAMBINI PER I BAMBINI

·         Storia della famiglia dei Remondini, un’impresa commerciale di dimensioni effettivamente “globali” (con esportazioni dal Nuovo Mondo alla Russia) riuscendo a mantenere, nei due secoli e mezzo di attività, il centro produttivo nell’area bassanese e della Valsugana

·         Tecniche espressive a confronto

·         Risultato atteso: redazione di una “Storia dei Remondini” scritta da e per bambini

 

CONCORSO PER NUOVI INCISORI (3 moduli)

·         Studio dell’opera di artisti incisori del territorio tecniche e tecnologie di incisione

·         Risultato atteso: realizzazione di un concorso per incisori giovani e giovanissimi; realizzazione di una giornata dell’incisione in città.

 

I REMONDINI TORNANO A BASSANO (2 moduli)

·         Storia della famiglia dei Remondini, un’impresa commerciale di dimensioni effettivamente “globali” (con esportazioni dal Nuovo Mondo alla Russia) riuscendo a mantenere, nei due secoli e mezzo di attività, il centro produttivo nell’area bassanese e della Valsugana


·         Risultato atteso: progettazione e realizzazione di una realizzazione di una giornata dei Remondini in città

 

 
Programma I semestre 2018
 
   


Bassano del Grappa, 10 gennaio 2018

 

 

 

 

Carissimi Soci,

spero che le festività natalizie siano trascorse in serenità e che il nuovo anno sia iniziato nel modo migliore.

Mi fa piacere inviarvi il programma del primo semestre 2018 e mi auguro possa incontrare le vostre aspettative.

Confidiamo di poter presentare l’ultimo numero del nostro notiziario entro questo primo semestre.

Ricordo, ai soci che desiderano rinnovare l’iscrizione per il 2018, le quote annuali: socio ordinario - €40.00 – familiare € 20.00 – socio sostenitore da € 60.00 – giovane dai 19 ai 30 anni € 15.00 – studenti, sino ai 18 anni € 10.00). La segreteria è aperta il mercoledì (ore 15.00-18.00) ed il venerdì (ore 10.00-12.30).

L’iscrizione può venire effettuata, oltre che in segreteria, anche a mezzo bonifico bancario sul c/c IBAN: IT12H0306985145100000002217 o sul c/c postale n. 14159362.

Rammento che se non verrà rinnovata l’iscrizione entro il 30 giugno p.v., si sospenderà ogni comunicazione della nostra attività.

Per i Soci che non dispongono di indirizzo di posta elettronica (e-mail) raccomando di segnalare quanto prima l’interesse ad aderire alle uscite, telefonicamente o lasciando un messaggio in segreteria (0424.525889).

 

Diamo elenco dei prossimi incontri:

 

19         Gennaio        2018

Venerdì

FESTIVITÀ DI SAN BASSIANO

(Vedi programma inviato dal Comune di Bassano del Grappa).

 

27         Gennaio        2018

Sabato       -       ore  17.30

CAPPELLA MARES  –  CA’ ERIZZO LUCA

In collaborazione con il FAI Delegazione di Bassano del Grappa, conferenza del dott. Christian Greco, Direttore del Museo Egizio di Torino, La ricerca al Museo Egizio.

 

03         Febbraio        2018

Sabato      -   ore       16.30

MUSEO  CIVICO

Visita guidata alla mostra ROBERT CAPA. Retrospective a cura di Raffaella Mocellin.

PER ADESIONI TELEFONARE IN SEGRETERIA O INVIARE E-MAIL.

 

17         Febbraio        2018

Sabato

CASTELFRANCO VENETO

Ore 8.23 Partenza in treno (o con mezzo proprio).

Ore 9.30 Ritrovo davanti al Duomo.

A seguire visita guidata dalla dott.ssa Danila Dal Pos alla mostra LE TRAME DI GIORGIONE presso il Museo Casa di Giorgione;

·         visita al Duomo;

·         visita alla Torre Civica con esposizione di Nanni Balestrini;

·         visita allo Studiolo di Vicolo dei Vetri: esposizione della produzione dell’azienda Bottoli di Vittorio Veneto; 

·         visita a Casa Costanzo: esposizione Bevilacqua di Venezia e Serica 1870 di Pedeguarda;

·         visita a Casa Barbarella: esposizione di Renata Bonfanti e del Lanificio Paoletti di Follina;

·         visita al Teatro Accademico: esposizione della Tessoria Asolana.

Termine della visita previsto entro le ore 12.30.

L’iscrizione, col versamento di un rimborso spese di € 20.00, potrà essere effettuata di mercoledì, in orario di segreteria: 15.00 – 18.00 o prenotata telefonicamente o via e-mail con saldo una settimana prima della data dell’uscita. In caso di difficoltà contattare direttamente la segreteria.

 

24         Febbraio        2018

Sabato       –      ore 17.00

MUSEO  CIVICO  –  SALA CHILESOTTI

Conferenza della dott.ssa Claudia Caramanna “Senza schei no se canta messa. Arte e crediti nella bottega di Jacopo Bassano”.

 

17           Marzo          2018

Sabato

VENEZIA

Ore 8.23 Partenza in treno consigliata.

Ore 10.00 Ritrovo alle Gallerie dell’Accademia. Visita alla mostra Canova, Hayez, Cicognara: l’ultima gloria di Venezia, guidati dalla dott.ssa Paola Marini, ed al cantiere di restauro del ciclo di Sant’Orsola.

Nel pomeriggio visita alla mostra Marino Marini Passioni visive, presso la Collezione Peggy Guggenheim. La mostra intende contestualizzare l’opera di Marini (1901-1982) in un panorama storico-artistico ampio e stabilire così un dialogo più ravvicinato e innovativo tra il suo lavoro e la tradizione scultorea cui l’artista fa riferimento. Marino Marini. Passioni visive offrirà una rilettura inedita, e a tratti provocatoria, dei temi affrontati dallo scultore pistoiese che travalica le gabbie della cronologia e dei generi scultorei.

Rientro libero.

L’iscrizione, col versamento di un rimborso spese di € 40.00, potrà essere effettuata di mercoledì, in orario di segreteria: 15.00 – 18.00 o prenotata telefonicamente o via e-mail con saldo una settimana prima della data dell’uscita. In caso di difficoltà contattare direttamente la segreteria.

 

15           Aprile           2018

Domenica

TREVISO

Ore 7.45 Partenza in pullman da viale Chilesotti.

Ore 9.15 Visita alla mostra: Rodin. Un grande scultore al tempo di Monet, al Museo di Santa Caterina e alla Pinacoteca.

Ore 15.30 Visita alla chiesa di San Nicolò ed all’attigua Sala del Capitolo.

Se possibile, seguirà visita alla chiesa di San Teonisto, recentemente restaurata e riallestita con parte delle opere originariamente presenti.

Rientro a Bassano previsto verso le ore 18.30 circa.

L’iscrizione, col versamento di un rimborso spese di € 45.00, potrà essere effettuata di mercoledì, in orario di segreteria: 15.00 – 18.00 o prenotata telefonicamente o via e-mail con saldo una settimana prima della data dell’uscita. In caso di difficoltà contattare direttamente la segreteria.

 

05          Maggio         2018

Sabato       –      ore 17.00

MUSEO  CIVICO  –  SALA CHILESOTTI

Conferenza della dott.ssa Flavia Casagranda: Carlo e Giovanni Grubacs, in occasione dell’ultima pubblicazione di Fabrizio Magani e a seguito della donazione al Museo Civico della famiglia Mainardi Agostinelli.

 

 

25-27      Maggio       2018

Venerdì-Domenica

LE CINQUE TERRE

Visita ai principali monumenti e siti di La Spezia, Vernazza, Monterosso a Mare, Portovenere e Massa.

Seguirà programma dettagliato.

Prenotazioni presso la segreteria con il versamento di un acconto di € 150,00 su un totale di € 450,00 (Supplemento singola € 65,00). Saldo entro il 30 aprile p.v.

 

 

Sperando di fare cosa gradita indichiamo, qui sotto, le iniziative organizzate dal MUSEO CIVICO:

 

GENNAIO  2018

PROROGA ROBERT CAPA RETROSPECTIVE

> fino al 19 febbraio

 

FEBBRAIO  2018

Ivan Barlafante

Installazione di arte contemporanea in chiostro

Inaugurazione 16 febbraio ore 17

16 febbraio > 24 giugno

 

4444 Acqua e Fuoco – Experience

PALAZZO BONAGURO

Inaugurazione 24 febbraio ore 18

24 febbraio >  31 marzo

 

MARZO  2018

 

Mostra Daniele Marcon

GALLERIA CIVICA

3 marzo > 16 aprile

Inaugurazione 3 marzo ore 18

 

Mostra Fratel Venzo

CHIESETTA DELL’ANGELO

16 marzo > 22 aprile

 

APRILE  2018

 

Interventi di Antonio Riello al MUSEO CIVICO

Inaugurazione 21 aprile ore 18

21 Aprile > 24 settembre

 

Mattia Malis

TORRE DELLE GRAZIE

Inaugurazione 7 aprile ore 17

7 Aprile > 10 giugno

 

MAGGIO  2018

Il mondo di Nicoletta Costa

GALLERIA CIVICA

1 maggio > 4 giugno

Inaugurazione 1 maggio ore 18

 

Di fronte al conflitto

A cura di Fernando Rigon Forte

CHIESETTA DELL’ANGELO – PALAZZO AGOSTINELLI

12 Maggio > 30 Giugno

Date da definire.

 

GIUGNO  2018

Abscondita. Segreti svelati delle opere d’arte

MUSEO CIVICO

Inaugurazione 16 giugno ore 18

16 giugno > 3 settembre

 

 

NOTE DIPINTE AL MUSEO CIVICO

Sabato 17 febbraio ore 21

Domenica 11 marzo ore 17:30

Domenica 18 marzo ore 17:30

Domenica 15 aprile ore 17:30

Domenica 29 aprile ore 17:30

 

 

Molti cordiali saluti.

La Presidente

Raffaella Mocellin

 

 
  Web-Area.Info