Amici dei Musei e dei Monumenti
  Home
Menu principale
Home
L'associazione
Appuntamenti
Pubblicazioni
Contattaci
Cerca
SettOre GioVaNi
Login Form





Password dimenticata?
Nessun account? Registrati
 

Ultime notizie
 
PROGRAMMA I SEMESTRE 2020 PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Segreteria   
mercoledý 29 gennaio 2020
Carissimi Soci,

troverete qui sotto elencato il programma di massima per il primo semestre dell’anno 2020 (fatte salve eventuali modifiche dovute a impegni dei relatori o disponibilità delle sale museali).
Facciamo presente ai soci che sono sprovvisti di posta elettronica che potranno trovare gli aggiornamenti o le variazioni del programma presso l’ ufficio IAT accanto al Museo Civico o alla segreteria dell’ Associazione negli orari di apertura.
Questi potranno segnalare il proprio interesse ad aderire alle uscite telefonicamente o lasciando un messaggio in segreteria (0424.525889).
Vi informiamo che, per il rinnovo dell’iscrizione, le quote annuali rimangono invariate e sono: socio ordinario - €40.00 – familiare € 20.00 – socio sostenitore da € 60.00 – giovane dai 19 ai 30 anni € 15.00 – studente sino ai 18 anni € 10.00). La segreteria è aperta il mercoledì (ore 15.00-18.00) ed il venerdì (ore 10.00-12.00).
L’iscrizione può essere effettuata, oltre che in segreteria, anche a mezzo bonifico bancario sul c/c IBAN: IT93L0306985461100000012795, o sul c/c postale n. 14159362.
Come avrete modo di notare, le conferenze saranno occasione di studio sui temi relativi alle mostre che visiteremo, oltre ad un approfondimento sulla figura di Raffaello al quale sono dedicate le celebrazioni per il cinquecentenario dalla morte.

09 Febbraio 2020
Domenica VENEZIA

Ore 11.00 FONDAZIONE QUERINI STAMPALIA - Visita guidata con focus sugli aspetti architettonici, in particolare sull'intervento di Carlo Scarpa, la cui opera alla Querini Stampalia è stata una continua ricerca e sperimentazione sul dettaglio. Il suo è un linguaggio raffinato che si distingue per l’eleganza, l’essenzialità delle linee, il dominio dei materiali più diversi: l’accostamento di pietra e metallo, liscio e ruvido, bianco e nero, grigio e rosso, sono segni unici del suo operare.
Proseguimento con visita libera al Museo Pinacoteca della Fondazione Querini Stampalia che rappresenta una delle testimonianze di casa museo, nel cuore di Venezia, più importanti e meglio conservate d'Europa. Il piano nobile del Palazzo ricrea infatti la fastosa dimora della famiglia Querini dove, in un'atmosfera di straordinaria raffinatezza, le antiche collezioni con i loro preziosi arredi, dipinti, porcellane, globi, tessuti e sculture danno vita ad un legame inscindibile con le sontuose sale ricche di stucchi ed affreschi.
Pausa pranzo libera
Ore 14.30 Visita a PALAZZO GRIMANI ed alla mostra DOMUS GRIMANI 1594 – 2019.
L’eccezionale mostra celebra, dopo oltre quattro secoli, il ritorno a Palazzo Grimani della collezione di statue classiche appartenuta al Patriarca di Aquileia Giovanni Grimani. Conservata nel palazzo di famiglia in Santa Maria Formosa fino alla fine del 1500, fu poi donata alla Serenissima Repubblica di Venezia proprio per volontà di Giovanni, dopo la sua morte.
Il fulcro di DOMUS GRIMANI 1594 – 2019 è la ricostruzione di uno dei più significativi episodi della museologia europea – la Tribuna del patriarca Giovanni, ancora integra nella sua struttura architettonica – accompagnata dall’esposizione di arredi e opere nelle sale antecedenti, con l’intento di ricreare la decorazione di una dimora aristocratica del XVI secolo e di restituire così ai visitatori l’atmosfera di un luogo che, grazie a questo progetto, torna protagonista dell’offerta culturale veneziana attraverso un allestimento ispirato all’estetica della “casa-museo”.
Per il momento il gruppo è già al completo per quanti si erano iscritti per la data  del I° dicembre u.s.
Chi fosse interessato ce lo comunichi comunque. Dovessero esserci delle defezioni verrà aggiunto alla lista.


29 Febbraio 2020
Sabato ore 17.00

MUSEO CIVICO – SALA CHILESOTTI
Conferenza professoressa Linda Borean: Il collezionismo a Venezia nel ‘500. La famiglia Grimani. - EVENTO ANNULLATO secondo le disposizioni indicate dell’ordinanza ministeriale d’intesa con il Presidente della Regione Veneto e del DPCM


07 Marzo 2020
Sabato MILANO - EVENTO ANNULLATO a seguito delle misure restrittive imposte ai musei dall'ordinanza governative a causa dell'emergenza coronavirus

MUSEO POLDI PEZZOLI Visita guidata.
GALLERIE D’ITALIA Visita guidata alla mostra: CANOVA-THORVALDSEN. La nascita della scultura moderna.
Seguiranno a breve informazioni sui costi, sulla data per le prenotazioni e programma dettagliato.
 

Partenza  in pullman da Bassano viale Chilesotti alle ore 07.00 (Il pullman si posiziona all'inizio del viale).

Ore 11.00 MUSEO POLDI PEZZOLI: visita guidata.

 

Aperto al pubblico nel 1881, il Museo Poldi Pezzoli è una residenza aristocratica milanese della fine del XIX secolo. Vi è esposta la raccolta privata del proprietario Gian Giacomo Poldi Pezzoli (1822-1879), collezionista milanese, appassionato d’arte.

Gli ambienti, evocano le epoche del passato, dal Medioevo al Settecento, fino all’Armeria reinterpretata dall’artista contemporaneo Arnaldo Pomodoro. Vi sono conservati capolavori di pittura lombarda, fiorentina e veneziana, sculture, tappeti, pizzi e ricami, armi e armature, gioielli, porcellane, vetri, mobili, orologi solari e meccanici: oltre 5000 oggetti straordinari, dall’antichità al XIX secolo.

Pausa pranzo libera

Ore 14.00 GALLERIE D’ITALIA: visita guidata alla mostra: Canova / Thorvaldsen. La nascita della scultura moderna.

La mostra rappresenta, per l’importanza e la bellezza delle opere esposte e per la grande rilevanza scientifica, un’ occasione di conoscenza della scultura tra Sette e Ottocento, un periodo in cui quest’arte ha conosciuto una decisiva trasformazione grazie ad Antonio Canova (Possagno 1757 – Venezia 1822) e al danese Bertel Thorvaldsen (Copenaghen 1770 – 1844). Protagonisti e rivali in Roma, dove hanno trascorso la maggior parte della loro vita e raggiunto la celebrità, si sono confrontati sugli stessi motivi e soggetti. Furono riconosciuti e celebrati come i “classici moderni”, capaci di trasformare l’idea  della scultura e la sua tecnica, creando capolavori popolari in tutto il mondo.

Al termine rientro a Bassano dove contiamo di arrivare intorno alle ore 20.00.

 

L’iscrizione, con il versamento di un contributo spese di € 90.00 comprensive di trasporto in pullman, ingresso mostre e visite guidate, potrà essere effettuata da mercoledì 12 febbraio p.v.

Il pagamento della quota di partecipazione andrà versato direttamente in segreteria. 


28 Marzo 2020
Sabato VICENZA

BASILICA PALLADIANA Visita guidata alla mostra Ritratto di donna. Il sogno degli anni Venti e lo sguardo di Ubaldo Oppi.
Visita all’ATELIER STAMPERIA BUSATO con dimostrazione della tecnica litografica.
BOLZANO VICENTINO
GALLERIA MUNICIPALE, SALA CONSILIARE, E CHIESA ARCIPRETALE. Visita guidata alla mostra Ubaldo Oppi. Il segno del sacro.
Seguiranno a breve informazioni sui costi, sulla data per le prenotazioni e programma dettagliato.


18 Aprile 2020
Sabato ore 17.00 MUSEO  CIVICO - SALA CHILESOTTI

Conferenza del dottor Michele Vello: Ritratto di donna. Un racconto sulla storia del costume dagli anni Venti agli anni Trenta.


09 Maggio 2020
Sabato ore 17.00

MUSEO  CIVICO - SALA CHILESOTTI
Conferenza del dottor Fernando Rigon Forte: Un San Giovannino di Raffaello. Voci dal deserto.


16 Maggio 2020
Sabato MUSEO  CIVICO – SALA CHILESOTTI

ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA per l’approvazione del bilancio 2019.
A seguire conferenza del dottor Stefano Grandesso: Canova e Thorvaldsen. La sfida in mostra a Milano.


23 Maggio 2020
Sabato MUSEO  CIVICO – SALA CHILESOTTI

ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA per in rinnovo delle cariche sociali.
A seguire conferenza del dottor Carlo Sisi: Raffaello. Le stagioni di un mito dal ‘700 al ‘900.


Molti cordiali saluti.

 

 

 

 

 

 
Ultimo aggiornamento ( mercoledý 04 marzo 2020 )
 
< Prec.   Pros. >
  Web-Area.Info